Igea Centro Medico - Torino - Carmagnola - Specialisti nella Salute della famiglia. Ecografie Diagnostica | Dr. Francesco Cacciato
15636
page-template-default,page,page-id-15636,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
 

Dr. Francesco Cacciato

http://igeacentromedico.com/doctor/francesco-cacciato/

Ortopedico

Nato a Torino il 20 settembre 1966
Laureato a Torino in Medicina e Chirurgia
Specialità
Ortopedia e Traumatologia

Master Universitario II livello:
“Le patologie della spalla
dalla diagnosi al trattamento”
Dirigente Medico I livello
Divisione Ortopedia e Traumatologia
Ospedale San Giovanni Bosco

Laureato a Torino in Medicina e Chirurgia
Master universitario di II livello: “Le patologie della spalla dalla diagnosi al trattamento”.

Dirigente medico di I livello
Divisione Ortopedia e Traumatologia
Ospedale San Giovanni Bosco.

Il Dott Francesco Cacciato si occupa in particolare di patologia della
spalla:
trattamento chirurgico open ed artroscopico di
-tendinite calcifica
-rottura cuffia rotatori
-lesioni SLAP
-instabilità
-fratture omero
Pratica mesoterapia antalgica omeopatica ed infiltrazioni articolari con acido
ialuronico (spalla, ginocchio)
effettua interventi in Day surgery: in particolare sindrome tunnel carpale,
exeresi cisti polso, malattia di De Quervain

Curriculum Dr. Francesco Cacciato – Ortopedico
nato a Torino (TO) il 20/09/66, residente in Bussoleno (TO) 10053 , v Ricchettera 22,

– si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Torino in data 6/11/1992 (votazione 110/110 e lode)
– ha superato l’Esame di Stato per l’Abilitazione alla professione di medico e chirurgo nella seconda sessione anno 1992
– è regolarmente iscritto all’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Torino a decorrere dallo 08/02/1993
– ha conseguito la Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia presso l’Università degli Studi di Padova in data 16/12/1999 (votazione 70/70 e lode)
Il Dr Francesco Cacciato ha svolto servizio in qualità di Dirigente Medico 1° livello  presso la Divisione di Ortopedia e Traumatologia P.O. Susa (TO) – ASL 5- in qualità di Dirigente Medico di 1° Livello dal 28/01/2000 al 31/07/2001.
Dal 1°/8/01 il sottoscritto, previo trasferimento, svolge servizio in qualità di Dirigente Medico 1° livello  presso la Divisione di Ortopedia e Traumatologia P.O. Ospedale San Giovanni Bosco ASL 4.
A decorrere dal 1°/1/08 riveste il Livello C1-S: Coordinamento patologie della spalla  a livello di degenza, ambulatorio e sala operatoria.

Ha partecipato in qualità di relatore ai seguenti congressi:
– 78° Congresso SIOT
– Congresso Argentino-Brasiliano-Cileno-Italiano di Ortopedia e Traumatologia (Napoli 11-14/6/97)
– 8° Congresso SITRAS
– 1° Congresso Italo-Bosniaco di Ortopedia e Traumatologia (Tuzla 17-18/10/97)
– 83° Congresso SIOT
– Congresso “Fratture e Fratture-lussazioni della spalla” (Roma 25-27/3/99)
– 84° Congresso SIOT
– Congresso “Le patologie della spalla e del gomito. 5° incontro.” (Bologna 12/2/00)
-6° Congresso Nazionale SICSeG (Trieste, 30-31/5/2002)
– Incontro primaverile SOTOP “Le lesioni traumatiche dello scheletro della spalla” (Ivrea 2/4/05)
– 103° Congresso SPLLOT (Torino 13-14/10/2006)
-3° Corso Nazionale SICSeG (San Patrignano-Rimini 25-27/10/2007)
– Incontro SIA-SIGASCOT Pro e Contro “La spalla: un up to date overview” (Torino 31/10/09)

Il sottoscritto ha presentato 3 posters ai seguenti Congressi:
– 7° Congresso CIOD.
– 7° Congresso SITOP (1° premio)
– 83° Congresso Nazionale SIRM

Il Dr Francesco Cacciato è inoltre coautore delle pubblicazioni:
-“Controllo dell’evoluzione delle scoliosi minori con corsetti part-time” Vol GIS XX-1997

-“Pseudoartrosi asettiche e ritardi di consolidazione di tibia: trattamento con inchiodamento endomidollare e con metodica di Ilizarov” Chir. Organi Mov., LXXXVI, 199-210, 2001.

Ha partecipato ai seguenti corsi di formazione:
– AO Basic Course (Milano, 16-18/11/94)
– 34° Corso di aggiornamento di Chirurgia del piede (Santa Vittoria d’Alba CN 20-25/11/94).
– 3° Corso di Chirurgia Artroscopica della spalla (Bertinoro, 22-24/5/03)
– 2° Corso di Artroscopia e Chirurgia della spalla su cadavere (Rosemont- USA- 23-25/5/04)
-12° Corso di Chirurgia della spalla (Rozzano, 15-16/11/04)
– 3° Corso Nazionale SIA Teorico-Pratico di Artroscopia della Spalla (Lucca, 20-22/1/05)
-2° Corso Teorico Pratico di Chirurgia Artroscopica di Spalla (Azienda Sanitaria Ospedaliera CTO CRF M Adelaide Torino anno 2005)
– Corso Avanzato di  Chirurgia di spalla su cadavere (Rosemont- USA- 08-11/5/05)
– Corso teorico pratico su cadavere di livello base in Chirurgia Artroscopica e protesica (Parigi 8-10/6/06)
-Corso Avanzato di Chirurgia di Spalla (Innsbruck 7-8/5/2007)
-XXVI Corso Propedeutico di Chirurgia e Riabilitazione della mano “Aldo De Negri” (Savona 20-26/5/2007)
-International Arthroscopic “Skills Lab” (Kiel 28-30/11/2007)
-Cours d’Arthroscopie Module Epaule – Societè Francaise d’Arthroscopie (Strasburgo 18-19/06/09)
-2° Meeting Elbow osteosynthesys and radial head prosthesis  Rizzoli advanced elbow course (Bologina  7-8/09/09)
-Cours d’Arthroscopie Module Epaule – Societè Francaise d’Arthroscopie (Strasburgo 15-16/10/09)
-Cours d’Arthroscopie Module Epaule – Societè Francaise d’Arthroscopie (Strasburgo 29-30/04/10)

Ha conseguito il Master Universitario biennale II° Livello “Le patologie della spalla dalla diagnosi al  trattamento – Facoltà di Medicina e Chirurgia Università di Bologna nel febbraio 2007.

In virtù della convenzione stipulata con l’ A.S.L. TO2 esercita l’attività libero professionale ambulatoriale presso il nostro centro di Torino.

 

Inquadramento clinico e diagnostico delle sindromi da conflitto di spalla

La sindrome da conflitto della spalla è un termine generico per descrivere una sintomatologia dolorosa della spalla.

Tale sintomatologia tipicamente si manifesta come dolore localizzato alla spalla  in sede anteriore e anterolaterale, esacerbato soprattutto dai movimenti di elevazione ed abduzione e che si riacutizza nelle ore notturne. A riguardo esistono dei segni clinici mirati (Neer, Hawkins, Yocum, palm up) per evocare tale dolore. L’età di insorgenza è in genere superiore ai 45 anni, il sesso maschile e femminile sono interessati allo stesso modo. Le cause possono essere molteplici e, mentre circa 20 anni fa si poneva esclusivamente in risalto il ruolo dell’acromion (soprattutto il tipo 3  “a uncino”di Neer), recentemente si è invece data maggiore attenzione all’ insufficienza tendinea e alle  lesioni parziali della cuffia dei rotatori.  Una struttura che inoltre viene interessata nella maggior parte dei casi è il tendine del capo lungo del bicipite al livello della relativa doccia. Altre cause frequenti di sintomatologia dolorosa alla spalla possono essere  le calcificazioni oppure le lesioni parziali tendinee secondarie a lassità di spalla o le artropatie dell’articolazione acromionclaveare. Nella valutazione del paziente è comunque sempre necessario valutare il tipo e l’irradiazione del dolore onde escludere altre problematiche quali cervicobrachialgie oppure neoplasie polmonari, che chiaramente devono essere sempre sospettate sopratturo di fronte ad un dolore atipico che non recede con terapia medica o infiltrativa.

Dal punto di vista strumentale occorre sempre partire con una radiografia della spalla con le proiezioni per conflitto quindi, in base alla valutazione dello specialista Ortopedico, con ecografia o direttamente con RMN. Per quanto riguarda l’ecografia occorre specificare che tale esame è stato recentemente rivalutato in quanto, diversamente della RMN,  si tratta di un esame dinamico che quindi consente di valutare “in vivo” le inserzioni tendinee della cuffia dei rotatori e il capo lungo del bicipite durante i movimenti, ma è un esame operatore dipendente e richiede pertanto  l’esecuzione da parte di un Medico Radiologo dedicato.

Sara’ lo specialista Ortopedico in base alla clinica e all’imaging a proporre al paziente le soluzioni terapeutiche piu’ adeguate.